Telefono: 328.97.49.147 | E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gozzo Nodulare

gozzo nodulareL'iperplasia nodulare della tiroide (o struma, o gozzo multinodulare) è una patologia molto frequente, caratterizzata dall' aumento volumetrico della ghiandola dovuto alla presenza di numerosi noduli, spesso tra loro confluenti. Il gozzo si definisce eutiroideo quando nonostante la presenza di noduli i valori degli ormoni tiroidei restano nella norma e quindi non si necessita di terapia sostitutiva. gozzoresFrequentemente però il gozzo può essere ipofunzionante o iperfunzionante (tossico): in questi casi i sintomi sono legati all' ipo o all’ ipertiroidismo concomitante. Indipendentemente dalla funzionalità molto spesso i sintomi sono legati all'ingombro volumetrico ed alla compressione di organi vicini. La trachea e l'esofago possono essere compressi o dislocati, provocando disturbi di deglutizione (disfagia) o senso di costrizione.

E' indicato l'intervento chirurgico quando un gozzo è sintomatico (determina disturbi meccanici con compromissione di trachea e/o esofago O si approfonda nel mediastino), quando è in progressiva crescita, quando è ipersecernente (gozzo tossico), quando presenta noduli sospetti o neoplastici.

gozzo con iperfunzioneresDal punto di vista morfologico il quadro citologico dipende dal momento funzionale in cui il nodulo viene aspirato. Nelle fasi precoci si osserva una maggiore iperplasia della componente follicolare con scarsa colloide, mentre nelle fasi più avanzate il nodulo può andare incontro a fenomeni ischemici e regressivi pseudo-cistici con accumulo di istiociti. In casi particolarmente cellulati risulta appropriata una diagnosi di gozzo iperplastico che comporta una eventuale ripetizione del prelievo dopo un congruo intervallo temporale per rivalutazione morfologica.

gozzo hurthleresùgozzo iperplasticores

Contatti

  Dove: Battipaglia,Via Adige,18

  Tel: 328.97.49.147

  E-mail: alessiacaleo@hotmail.com