Telefono: 328.97.49.147 | E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Carcinoma Follicolare

carcinoma follicolareresRappresenta il 15-20% delle neoplasie tiroidee. Come il carcinoma papillifero è più frequente nel sesso femminile ma generalmente colpisce pazienti di età più avanzata (> 40 anni). Si presenta per lo più come un nodulo isolato, in genere dotato di capsula.

Al contrario del carcinoma papillifero ha elevata angioinvasività e scarsa linfoinvasività e mostra immagini di capsulo invasione.

CARCINOMA FOLLICOLARE ISTOresA seconda del grado di infiltrazione della capsula se ne distinguono due sottotipi: minimamente capsulo-invasivo ed estesamente invasivo.

Proprio perché la diagnosi differenziale tra benigno e maligno dipende dallo studio della capsula la citologia spesso non è diagnostica, ma serve a dare indicazione all’ intervento chirurgico. L’ esame istologico, attraverso la identificazione del superamento della capsula.o dell’angioinvasione, potrà porre diagnosi di certezza.

La prognosi, in particolare delle forme minimamente invasive, è relativamente favorevole. Fattori prognostici negativi sono: età < 50 anni; dimensioni > 4 cm; presenza di metastasi a distanza; presenza di aree scarsamente differenziate.

CARCINOMA FOLLICOLARE CITOTra i carcinomi follicolari si distingue una particolare variante, il carcinoma a cellule di Hurthle, costituito di cellule ossifile o oncociti.
Colpisce in genere pazienti più anziani (60-75 anni) ed ha anch’esso un basso grado di malignità.

Contatti

  Dove: Battipaglia,Via Adige,18

  Tel: 328.97.49.147

  E-mail: alessiacaleo@hotmail.com